CEPRID
Home page > Territori > Medio Oriente

Medio Oriente

Articoli di questa rubrica


L’attenzione è sulla Libia, l’importanza geostrategica in Bahrein (Medio Oriente)

giovedì 24 marzo 2011 di CEPRID
Ancora una volta facendo il gioco della borghesia: se Gheddafi è buono, se è cattivo, se ormai non controlla il paese, se bisogna occupare il paese, se lo si appoggia dall’America Latina, se bisogna criticarlo… Di Alberto Cruz CEPRID Con un’abilità sorprendente, ha offuscato le rivolte che stanno (...) > segue


Il mondo cambia, e noi abbiamo un ruolo importante (Medio Oriente)

venerdì 11 marzo 2011 di CEPRID
MICHEL COLLON Prima i Latini, dopo gli Arabi. E domani gli Africani ? Perché Washington e Parigi hanno dovuto arretrare in Tunisia ed in Egitto. Come stanno tentando di salvare il salvabile del sistema coloniale. E qual è il nostro ruolo in tutto questo, perché il mondo si trasformi veramente. (...) > segue


Egitto: la rivolta della classe media (Medio Oriente)

martedì 1 marzo 2011 di CEPRID
di Alberto Cruz L’entusiasmo del mondo intero generato dalle rivolte arabe in Tunisia ed Egitto va ridefinito, e molto. In entrambi i paesi si sono raggiunte alcune vittorie, come il ritiro dei rispettivi presidenti, ma non si può parlare di una sconfitta della classe dominante visto che in (...) > segue


GUERRA DI IV GENERAZIONE IN MATERIA AMBIENTALE: MANIPOLAZIONE NEL GOLFO (Medio Oriente)

domenica 4 luglio 2010 di CEPRID
JOEL SANDRONIS PADRÓN CEPRID Anche se il genere homo esiste da appena due milioni di anni, già dispone della capacità per distruggersi da solo...Non riusciremo nemmeno a emulare gli scarafaggi che si evolvono da circa 250 milioni di anni (Richard Morris) Non si può risolvere un problema con la (...) > segue


VERITA’ SCOMODE SUL SIONISMO CHE "ESISTE REALMENTE" (Medio Oriente)

lunedì 14 giugno 2010 di CEPRID
Di Jacques Hersh Monthly Review/CEPRID "I festeggiamenti in occasione del sessantesimo anniversario della fondazione dello stato d’Israele hanno portato sentimenti contrari per quelli di noi che sono sopravissuti all’ Olocausto. Il motivo di questa ambivalenza è che, mentre i sopravissuti al (...) > segue


IL GHETTO DI GAZA NEL 2010 (Medio Oriente)

domenica 21 marzo 2010 di CEPRID
Avigail Abarbanel CEPRID Una delle cose più sorprendenti che ho imparato sull’ Olocausto è stato che i nazisti non si accontentarono solo di uccidere gli ebrei. Volevano rubare la loro dignità, disumanizzarli. Questa politica è stata particolarmente evidente nel modo in cui i nazisti idearono e (...) > segue


Home page | Contatti | Mappa del sito | Area riservata | Statistiche delle visite | visite: 3199157

Monitorare l'attività del sito it  Monitorare l'attività del sito Territori  Monitorare l'attività del sito Medio Oriente   ?

Sito realizzato con SPIP 1.9.2p + ALTERNATIVES

Creative Commons License